ANNALISA BACHMANN PORTA "L'ANTIGINNASTICA" A BRA, IN PROVINCIA DI CUNEO

 
antiginnastica bra cuneo torino studio shiatsu annalisa bachmann.jpg
 

La pratica dell'Antiginnastica a Bra, in provincia di Cuneo con l'esperta Marina Adriano

Annalisa Bachmann porta a Bra l'antiginnastica in un evento nel suo Studio Shiatsu

Partiamo prima di tutto dalla spiegazione: l'antiginnastica, così come dice il nome, è il contrario della ginnastica.

Questo perchè chi la pratica non mira ad allenare il proprio corpo, proprio come avviene nella ginnastica tradizionale così come la conosciamo.

 
l’obiettivo dell’antiginnastica non è allenare il corpo, ma scoprirlo..jpg

L’obiettivo dell’antiginnastica non è allenare il corpo, ma scoprirlo

 

Chi pratica l'antiginnastica non ha quindi come scopo quello di allenarsi, di scolpire il proprio corpo, di diventare "più bello" (questo non significa però che ciò non accada comunque). 

L’Antiginnastica è una tecnica di benessere che permette a chi la pratica di conoscere meglio il proprio corpo e, di conseguenza, di conoscersi meglio, toccare punti più profondi, appropriarsi del proprio corpo e "abitarlo" per davvero.

Può infatti capitare, nel corso della vita, di perdere contatto con il proprio corpo e quindi non viverlo come si dovrebbe e farlo diventare una sorta di "estraneo". Questo perchè ogni ricordo, ogni problema, ogni difficoltà, vengono vissute anche attraverso il corpo. 

Il corpo registra non solo i ricordi, ma anche tutti i piaceri e i dolori provati: pressioni familiari, sociali, morali, lavorative, personali... si inscrivono nel corpo, che si adatta, si conforma deformandosi.

In qualunque momento della vita si può cominciare a riscoprire, liberare e riprogrammare il proprio corpo, che è il proprio essere.

 
antiginnastica per il corpo shiatsu libertà bra cuneo .jpg

Liberarsi della programmazione del passato e delle proprie pressioni passa anche attraverso il corpo.

 

Una volta spiegato cosa significa antiginnastica, la domanda da porsi è:

Come liberare il proprio corpo e imparare a riscoprirlo?

Ecco alcuni accorgimenti da seguire per iniziare questo percorso ed intraprendere questo processo: 

 

1. Attraverso le sensazioni e le ragioni del nostro corpo, prendere coscienza della nostra autenticità

2. attraverso i movimenti, risvegliare le zone morte del corpo e quindi del nostro essere

3. accorgerSi che c’è bisogno di meno energia per ogni gesto, che spesso ne usiamo troppa (il che ci rende rigidi e stanchi)

4. lasciar cadere le maschere, le pose, le abitudini, affermando la propria individualità

5. svegliare i sensi

6. acuire le percezioni

7. aumentare le capacità intellettuali migliorando gli stimoli nervosi tra cervello e muscoli

8. rompere gli automatismi (usiamo troppo alcuni muscoli e poco altri) recuperando l’efficienza e la spontaneità

 

Ecco invece alcune cose da evitare di fare, che non sono divieti ma accorgimenti per stare meglio: 

 

1. Non consideriamo il corpo come una macchina, fatta di pezzi, ciascuno dei quali da affidare a uno specialista del quale si accetta ciecamente l’autorità e il verdetto (medici, psichiatri, mariti/mogli, amanti, figli, insegnanti, politici).

2. Non definiamoci caratterialmente come nervosi, stitici, cagionevoli, deboli, forti, insonni, ecc.

3. Non irrobustiamoci con la ginnastica come se il corpo fosse un animale da domare

4. Non tuffiamoci in interpretazioni profonde di strutture psicologiche, sociali, storiche, culturali

5. Non affidiamoci solo alle parole nella speranza che ci rivelino il perché dei nostri comportamenti

 
antiginnastica studio shiatsu bra cuneo torino annalisa bachmann .jpg

L'antiginnastica coinvolge l’essere nella sua totalità, corpo e mente intimamente legati

 

I movimenti proposti sono sottili, precisi e rigorosi.

Tengono conto dei pensieri, delle emozioni e degli affetti, sempre nel rispetto dell’integrità della struttura corporea.

L’Antiginnastica non è una terapia, non é uno sport, né un’attività sportiva.

 L’esperto certificato Antiginnastica conduce le sedute in gruppo, senza mai imporre posizioni e senza mai effettuare manipolazioni.

Come funziona una seduta di Antiginnastica?

antiginnastica disciplina bra

L'antiginnastica si pratica in un ambiente tranquillo, rilassante e confortevole.

Le sedute vengono effettuate in piccoli gruppi. 

Prima tappa

Si inizia con una specie di test che permette all'esperto che vi guida in questo processo di localizzare nel vostro corpo ciò che vi blocca e limita.

Questo viene fatto attraverso una posizione fisica precisa in cui verrete fatti mettere, che corrisponde alla vostra integrità anatomica e richiede tutta l’ampiezza della vostra muscolatura.

Non è una posizione comoda, anzi tutto il contrario: è una posizione che nessuno adotta mai, che tutti sempre evitano.

 Per riuscire a mantenere quella posizione, il vostro corpo è costretto a contorcersi e deformarsi (ciò che fa tutti i giorni a causa delle pressioni a cui siete sottoposti, ma che non vi rendete conto faccia). 

Un poderoso blocco muscolare vi fa raggomitolare all’improvviso, vi toglie il fiato, vi impedisce, questa volta chiaramente, di eseguire gli ordini del vostro cervello e questa difficoltà non la potete più ignorare.

 
antiginnastica pratica bra cuneo torino studio shiatsu annalisa bachmann.jpg

1: il vostro corpo viene messo volontariamente sotto pressione

 

Seconda tappa

Entrate in contatto con ciascuno dei vostri nodi muscolari.

Per percepire meglio gli effetti di un movimento, potete cominciare con il lavorare un solo lato del vostro corpo. Questo vi permette di osservare le sottili differenze rispetto all’altro lato, quello che non ha ancora fatto nulla. Il lato che ha lavorato vi sembra improvvisamente più a suo agio, più vivo, più presente, più ricettivo. 

L'antiginnastica è fatta di movimenti semplici, variati, creativi e divertenti he rispettano il vostro corpo e la vostra fisiologia e fanno muovere la vostra muscolatura in profondità. 

Ogni movimento ha un obiettivo preciso, in una successione sensata e motivata.

L’esperto vi guida con le parole. non solo: anche i partecipanti, in determinati momenti, prendono la parola: si tratta di uno spazio per l’espressione delle sensazioni e delle emozioni e per la riflessione.

Non ci sono regole stabilite: ognuno esegue i movimenti al proprio ritmo e con le proprie possibilità.  Non essendo uno sport, non ha come obiettivo la prestazione, non serve "fare bene", non si vince nulla. A volte è anzi più interessante “sbagliare” un movimento e scoprire qualcosa che il proprio corpo non riesce ancora a fare, che non osa fare, o che ha dimenticato.

 
antiginnastica bra cuneo torino.jpg

Per facilitare i movimenti e individuare le diverse parti del corpo, si utilizzano bastoni di legno, palline di sughero e cuscinetti

 

Nel corso delle varie sedute di antiginnastica, la persona inizia a sciogliere la matassa così complessa della muscolatura.

Il corpo impara a sventare le trappole in cui si era lasciato prendere: si distende, si adagia al suolo, ritrova la sua vera lunghezza, la sua bellezza naturale e, con tutto ciò, la sua tranquillità.

E' un processo da sviluppare con calma e lentezza, così da riscoprire davvero il proprio corpo nella sua totalità. 

L'abbigliamento ideale per praticare l'antiginnastica è composto da pantaloni e maglia comodi, preferibilmente in tessuti naturali (cotone, lana). I piedi sono scalzi. Si consiglia anche, per non disturbare in alcun modo i movimenti, di togliere gioielli, orologio, occhiali,... 

I benefici dell'Antiginnastica

L'antiginnastica vi porta a liberarvi da soli da tutte le contratture, le rigidità, i dolori e le tensioni di cui il vostro corpo è "carico" e che provocano i voi stanchezza e limiti. Vi insegna ad avere una percezione e una conoscenza più profonda, intima e corretta del vostro corpo. Poco a poco, si stabilisce un nuovo collegamento tra muscoli sconosciuti o ignorati, ed il vostro cervello. In questo modo, I vostri movimenti e la vostra respirazione riprendono la loro ampiezza naturale.

Ecco alcuni benefici dell'Antiginnastica

1. Miglioramento del tono muscolare e della mobilità

2. Diminuzione dello stress e delle tensioni muscolari (schiena, collo, spalle…)

3. Sviluppo della motricità e della coordinazione

4. Preparazione e ricupero dopo l’attività fisica

 

Grazie all'Antiginnastica scoprirete il piacere di un corpo libero ed autonomo

 

Annalisa Bachmann, con il suo studio Shiatsu ubicato a Bra, in provincia di Cuneo, porta l'Antiginnastica in questa città del territorio delle Langhe e Roero in un evento unico e molto speciale con Marina Adriano, esperta certificata, che presenterà l'Antiginnastica attraverso il racconto e la dimostrazione di un'esperta di questa nuova tecnica terapeutica molto efficace, ma molto dolce.

L'evento si svolgerà:

Sabato 7 Aprile 2018 alle ore 16:30

presso lo Studio Shiatsu Annalisa Bachmann - Via Vittorio Emanuele 192 - Bra - Cuneo

LA PRESENTAZIONE DURERA' 2 ORE CIRCA

E' richiesta la prenotazione al tel. +393474588826 oppure mail. annalisa.bachmann@gmail.com 

Per saperne di più, vedi l'articolo completo e tutte le informazioni sull'Antiginnastica sul sito antigymnastique.com